“Chiedi, conosci, e cura: i fibromi uterini” è lo slogan che accompagna l’H-Open day Ginecologia organizzato da Onda - Osservatorio nazionale sulla salute della donna, per il giorno 8 marzo 2018.

Grazie al riconoscimento dei Bollini Rosa ottenuto da alcuni suoi ospedali, nel giorno della Festa della donna, l’Asl Toscana sud est organizza incontri ed eventi per promuovere l’attenzione in ambito ginecologico, in particolare verso i fibromi uterini che rappresentano una delle patologie ginecologiche benigne più diffuse.

A Grosseto, sarà previsto per giovedì 8 marzo, dalle 14.30 presso la sala Petaso del Palazzo della Provincia in piazza Dante, un convegno aperto al pubblico. Dopo i saluti delle autorità, la dottoressa Silvana Pilia, referente Progetto Bollini Rosa dell’ospedale Misericordia, aprirà l’evento con una introduzione di ONDA sulle iniziative nella nostra realtà territoriale. Seguiranno due interventi specifici sui fibromi presentati da specialisti dell’ospedale Misericordia: “Conosci: I fibromi uterini, cosa sono e come fare diagnosi”, della dottoressa Gilda Filardi, UOS Fisiopatologia della Riproduzione Umana e “Cura: le prospettive terapeutiche oggi”, del dottor Fabrizio Signore, direttore UOC Ostetricia e Ginecologia. L’incontro proseguirà con un intervento dedicato a “La donna al centro: il percorso” introdotto dalle infermiere Terrosi Cinzia e Montani Lorella dell’Area Funzionale Chirurgica e si concluderà con un momento partecipativo dal titolo “Chiedi: i professionisti rispondono”.

“La certificazione Onda – spiega la dottoressa Simona Dei, direttore sanitario Asl Toscana sud est - dimostra che nella nostra Azienda c’è grande sensibilità per la specificità della medicina di genere, che permette di personalizzare le cure verso la persona e non la malattia, grazie all’attenzione dei professionisti e all’impegno di tutti”.
Per informazioni sulle iniziative e sui servizi offerti, visitare il sito www.bollinirosa.it.
Allegati: