Iniziative negli ospedali che hanno il riconoscimento dei “Bollini rosa”. Cosa è in programma al San Donato e alla Gruccia

AREZZO – Gli ospedali con i “Bollini rosa”, cioè quelli riconosciuti da Onda (Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere) come attenti e impegnati nei confronti del mondo femminile, aderiscono alla (H)Open Week sulla salute della donna, in programma dal 16 al 22 aprile in tutta Italia. Obiettivo: promuovere l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali patologie femminili.
“L’Asl Toscana sud est partecipa mettendo a disposizione, nei suoi ospedali con Bollini Rosa, incontri informativi e visite nelle varie specialità coinvolte – dichiara Simona Dei, direttore sanitario - L’iniziativa, che si ripete ogni mese di aprile, richiama alla prevenzione numerose donne. Ringraziamo Onda per l’opera di sensibilizzazione che porta avanti in tutta Italia e i nostri professionisti, che dedicano tempo, risorse e cure al mondo femminile non solo in questa settimana ma tutto l’anno”.
In particolare all’ospedale San Donato di Arezzo sarà possibile prenotare le seguenti visite gratuite:
visite ginecologiche martedì 17 pomeriggio, con eventuale completamento ecografico (quest'ultimo da effettuare in una seconda data ad esclusiva prenotazione del medico), rivolte a donne di età 45-55 anni in perimenopausa; mammografie il martedì 17 pomeriggio, rivolte a donne 45-55 anni senza precedenti diagnosi di patologie al seno. Tutte queste prestazioni possono essere prenotate a partire da domani martedì 10 aprile telefonando al CUPTEL 800575800 da telefono fisso o 0575379100 da telefono cellulare, attivo da lunedì a venerdì ore 7.45-17.30;
capillaroscopie per valutazione del Morbo di Raynaud; ecografie articolari per patologie dolorose articolari; rivolte a donne di età superiore a 18 anni, senza precedenti diagnosi di malattie reumatiche. Tutte queste prestazioni possono essere prenotate a partire da domani martedì 10 aprile telefonando al 0575255418 attivo da lunedì a venerdì ore 11-12;

valutazione del rischio cardiologico globale mediante visita ed ECG in donne di età 45-55 anni che non stiano già seguendo terapie antipertensive o ipoglicemizzanti; queste visite sono in programma la mattina di martedì 17 e sabato 21, ore 8-12. La prenotazione può essere effettuata solo sabato 14 aprile dalle 9 alle 12 chiamando il numero dell’ambulatorio 0575255374.

All’ospedale della Gruccia di Montevarchi, la giornata Onda si svolgerà giovedì 19 aprile dalle 11 alle 17. Si darà continuità alla giornata dell' 8 marzo continuando a dedicare attenzione alla donna ed al bambino. L'iniziativa, sempre in collaborazione con l'U.O. Ostetricia e Ginecologia, tratterà il tema dell'allattamento e si terrà al Baby Pit Stop situato nel corridoio centrale del secondo livello. Sarà presente il personale del reparto coadiuvato dall'aiuto di alcune mamme "formate ", con dimostrazioni pratiche e supporto di materiale video e cartaceo.
“Questa iniziativa, nata in occasione dell'istituzione della Giornata nazionale sulla salute della donna da parte del Ministro Lorenzin, è giunta alla terza edizione e rappresenta uno degli appuntamenti che mi stanno più a cuore tra quelli promossi da Onda nel corso dell'anno - dichiara Francesca Merzagora, presidente Onda - Hanno aderito oltre 180 ospedali in tutte le regioni italiane mettendo a disposizione molteplici servizi gratuiti - visite, esami diagnostici, consulenze, convegni, distribuzione di materiale informativo - che coinvolgono 15 specialità cliniche. Un software creato ad hoc consente agli ospedali Bollini Rosa aderenti di inserire i servizi erogati e alla popolazione di trovare agilmente la struttura più vicina e appropriata. L’(H) Open week offre alle donne la possibilità di pensare alla propria salute e a prendersene cura in modo più consapevole”
Per informazioni su visite ed iniziative, www.bollinirosa.it.