Due giorni di eventi in piazza San Jacopo per sensibilizzare sui corretti stili di vita

AREZZO – Sarà inaugurato domani, giovedì 10 maggio alle 15 in piazza San Jacopo, “Arezzo: terre del buon vivere”, l’evento di due giorni dedicato al tema della prevenzione. Tavole rotonde, sport, flash mob, laboratori: ecco gli ingredienti “lavorati” dalla Asl Toscana sud est insieme al Calcit e a numerose associazioni, comprese alcune scuole.

Ecco il programma di domani:
Ore 10-12: Fondazione Cesalpino, "Io mi sto a cuore"
Ore 15: Inaugurazione
Ore 15-18: Banda Piccoli Chef, laboratori di cucina per bambini
Ore 15-17: Tribù Nasi Rossi (materiali informativi e giochi)
Ore 15-16: Gruppo di cammino (UISP)
Ore 16: Presenza del testimonial, il motociclista Gabriele Minelli (Dakar)
Ore 16: Flash Mob del Liceo artistico
Ore 16-17: Tavola rotonda Guadagnare salute “in – Forma”, dedicata agli adulti. Saranno affrontati i temi dell’alimentazione, dei corretti stili di vita, dell’attività fisica, del fumo e dell’alcol. Coordina il tavolo Patrizia Baldaccini, direttore Igiene alimenti e nutrizione (I.A.N). Interverranno: Marco Becattini (direttore Dipartimento delle Dipendenze); Allegra Ciaponi (dietista U.O.P. Dietetica Professionale), Patrizia De Palma (fisioterapista), Silvia Marzoli (istruttore UISP e testimonial), Massimo Pierini (tecnico della prevenzione), Nicola Vigiani (dirigente medico I.A.N), Laura Martino (ditta Pellegrini s.p.a);
Ore 17-18: Tavola rotonda "Prevenzione e trattamento appropriato nei tumori femminili". Coordina Giovanni Angiolucci (Centro Senologico Arezzo). Interverranno: Maria Teresa Maurello (direttore Igiene e Sanità Pubblica), Tommaso Amato (coordinatore Chirurgia Senologica), Simona Borghesi (Radioterapia), Calogera La Magra (Anatomia Patologica), Silvia Peruzzi (Psiconcologia), Simonetta Magnanini (Oncologia).
Ore 18: Presentazione "Il percorso di presa in cura del paziente con malattia renale cronica secondo il modello delle reti cliniche integrate" con ANED Toscana e Carlo Mura (direttore Nefrologia e Dialisi dell’ospedale di Montevarchi).
Hanno garantito la presenza alla manifestazione anche la squadra di basket (Amen Sba Arezzo), la squadra di calcio femminile (ACF Arezzo) e la squadra di pallavolo (Volley Club Arezzo).