La Asl Toscana sud est continua a investire nelle strutture per garantire qualità e sicurezza

MONTEVARCHI- All’ospedale Santa Maria La Gruccia di Montevarchi le sale operatorie dell’ortopedia sono state completamente ristrutturate.
Nuove pareti, filtri, soffitti e pavimenti che permettono un miglior comfort per pazienti e operatori, presto il letto operatorio.
“Questo investimento ammonta a più di 100.000 euro- spiega il Daniela Matarrese direttore del presidio ospedaliero Valdarno- di cui 25.000 euro per pavimento, soffitto e pareti e filtri assoluti. Arriverà in tempi brevi, anche il letto operatorio che è il pezzo più importante di una sala e che ha dei costi notevoli.”
“Queste sale- spiega Luigi Ciampalini direttore ortopedia Valdarno e Area omogenea Asl Toscana sud est- già molto ampie, ottime per l’utilizzo del robot che ha bisogno di spazio, hanno oggi filtri nuovi e un rivestimento particolare trattato al laser, così da garantire una migliore sanificazione dell’ambiente che si traduce in una maggior sicurezza per il paziente e l’equipe che lavora.”
La Asl Toscana sud est continua ad investire in qualità anche nelle strutture periferiche per una tecnologia all’avanguardia e ambienti sicuri.
“Questa- conclude Matarrese- per noi è una sala particolarmente importante, dove facciamo chirurgia robotica e dove avevamo già altissimi livelli di sicurezza e qualità, continuiamo su questa strada per tutto il nostro ospedale e anche in quelle parti che i cittadini non vedono.”