Inaugurato un mese fa, l’ambulatorio è aperto il secondo e quarto lunedì di ogni mese per quelle coppie che tentano la gravidanza da almeno due anni

BIBBIENA – Due coppie casentinesi hanno già iniziato il percorso della fertilità all’ambulatorio della PMA (procreazione medicalmente assistita) di Bibbiena. Inaugurato un mese fa, il servizio è quindi in piena attività. Le coppie che tentano di avere una gravidanza da almeno due anni possono accedere all’ambulatorio il secondo e quarto lunedì di ogni mese. Per la prima visita saranno accolte dalla ginecologa, dallo psicologo e dall’ostetrica. Nella seconda visita vengono valutati i risultatati degli esami e la coppia viene indirizzata verso il percorso più consono alla situazione medica.
Tutti gli esami relativi a questa prima parte del percorso (esami ematochimici, ormonali, isteroscopia, spermiogramma e monitoraggio follicolare) vengono eseguiti a Bibbiena, tra ospedale e Distretto. Sarà il ginecologo, dopo aver fatto la diagnosi, ad accompagnare i pazienti al centro di Cortona dove effettuerà il prelevamento degli ovociti. Quindi il biologo procederà alla fecondazione assistita.

Il nuovo servizio di Pma, che fa parte della Rete Aziendale della Asl Toscana sud est, è stato subito apprezzato dai cittadini casentinesi e ben inserito nelle attività del Consultorio unico.
Per accedere al servizio è necessaria la prenotazione al numero 0575/ 568332.