Nella hall dell’ospedale è allestita un’esposizione nata dalla collaborazione tra Calcit e Unione italiana fotoamatori

AREZZO – E’ esposta dai giorni scorsi, all’ingresso dell’ospedale San Donato di Arezzo, una mostra fotografica promossa dal Calcit e realizzata in collaborazione con la UIF (Unione italiana fotoamatori) e l’Asl Toscana sud est.

In particolare la mostra, dal titolo “Passione fotografia”, è allestita con scatti di Alvaro Valdarnini. Si tratta della seconda iniziativa realizzata in collaborazione con l’UIF. Come spiega Giancarlo Sassoli, presidente Calcit, “l’idea di esporre periodicamente alcune immagini nella hall della struttura nasce dal desiderio di rendere questo luogo più accogliente e allo stesso tempo interessante, perché la maggior parte delle fotografie sono state scattate nel nostro territorio”.

“Qualsiasi passione, se gestita adeguatamente, è un antidoto ad alcuni problemi che ci troviamo ad affrontare – ha commentato Valdarnini – Che sia lo sport o altro, ci impegna psicologicamente, ci aiuta a superare gli ostacoli e ci regala soddisfazioni. La fotografia mi ha aiutato tanto in questo senso, anche perché mi ha portato a condividere momenti con altri appassionati. Ho accettato volentieri di esporre le mie foto all’interno del San Donato, perché possano essere un messaggio di forza e di vitalità per chi entra in ospedale”.