Bel successo per l’iniziativa della Asl Toscana sud est che ha coinvolto oltre 200 studenti al San Donato

AREZZO – Oltre 200 ragazzi attenti e partecipi per l’intera mattinata. E’ il risultato dell’iniziativa organizzata dalla Asl Toscana sud est sabato scorso, in occasione della “Giornata mondiale contro l’AIDS”. All’Auditorium Pieraccini del San Donato, studenti del Liceo Redi, del Fossombroni, dell’Istituto Magistrale Colonna, del Margaritione Vasari, dell’Itis Galilei, dell’Istituto Vegni e dell’Istituto Severini di Cortona hanno partecipato ad una mattinata di informazione e sensibilizzazione sul tema dell’Hiv e dell’AIDS, con momenti di riflessione, musica, video e testimonianze.

“E’ stata un’esperienza bellissima sia per noi che per i ragazzi – commenta Patrizia Baldaccini, referente del Dipartimento della Prevenzione sui temi della Promozione ed Educazione alla Salute per la Asl Toscana sud est – La loro partecipazione, i questionari che hanno compilato, le domande che hanno fatto: tutto ha dato un senso importante all’iniziativa. Grazie a loro e ai loro insegnanti. Quando avremo valutato i questionari, restituiremo i risultati perché il cammino non si conclude qui. Grazie alla Regione per la sua presenza, all’Ufficio scolastico provinciale, ai Calimani che hanno suonato e intrattenuto i ragazzi, ad Amina Kovacevich e a tutti coloro che hanno collaborato per la riuscita dell’iniziativa, compresa l’associazione Sieropositivi di Arezzo”.