Donate all’ospedale di Arezzo quattro opere realizzate da studentesse. Vanno ad abbellire il Baby Pit Stop

AREZZO – Quattro quadri a tema “maternità”. E’ il dono del Liceo Artistico di Arezzo all’ospedale San Donato grazie alla collaborazione del Calcit.

Le opere, consegnate questa mattina nella hall dell’ospedale, sono state realizzate da quattro studentesse, che si sono dette felicissime di questo impegno, con un lavoro durato oltre un mese. Si tratta di Martina Brandi, Maria Paola Sanna, Adele Postiferi (classe 1^ F1) e Asia Malatesti (classe 3^ F2).

I quadri sono stati subito attaccati alle pareti del Baby Pit Stop, cioè l’area dedicata all’allattamento e al cambio dei pannolini.

“Grazie alla sensibilità e alla generosità dei cittadini, la hall del nostro ospedale migliora continuamente la sua capacità di accogliere pazienti e visitatori in modo più umano e gioioso – ha commentato il direttore del presidio Massimo Gialli - Nello specifico, grazie ai ragazzi e ai professori del Liceo artistico per aver arricchito l’angolo dedicato alle mamme e ai bimbi con immagini bellissime che richiamano la maternità”.