Serie di eventi in occasione della Settimana mondiale che promuove questa pratica

MONTEVARCHI – Prende il via oggi la “Settimana mondiale per l’allattamento”, che vedrà il Valdarno “teatro” di numerose iniziative organizzate dall’associazione “Mamme per le Mamme Valdarno” insieme alla Asl Toscana sud est, gli operatori dell’ospedale Santa Maria alla Gruccia e del Consultorio, con il patrocinio della Conferenza zonale dei sindaci del Valdarno Aretino.

Dal 1 al 7 ottobre si tiene la mostra fotografica “Genitorialità a 360°” (corridoio secondo piano, ospedale Santa Maria alla Gruccia);

Mercoledì 2 ottobre, alle ore 17, è il turno di “Scambio tra culture su allattamento e maternità”, chiacchiere tra mamme sorseggiando un thé (consultorio San Giovanni Valdarno);
Venerdì 4 ottobre alle ore 16,30, “L’ospedale incontra le istituzioni”, incontro pubblico sulle iniziative intraprese dalla Conferenza dei sindaci a favore del percorso nascita (Sala consiliare, Terranuova Bracciolini);

Sabato 5 ottobre, alle 11, si terrà un flash mob in piazza Cavour a San Giovanni Valdarno; alle 16, alla Ginestra (sala la Filanda) a Montevarchi, si svolgerà la conferenza “Potere ai genitori per favorire l’allattamento”, incontro sulla genitorialità positiva, l’attaccamento, l’educazione affettiva e i servizi consultoriali. L’evento prevede la partecipazione del Consultorio, della Pediatria e dell’Unità Funzionale salute mentale infanzia e adolescenza della Sud Est, per la zona Valdarno.
“Potere ai genitori per favorire l’allattamento” è il tema dell’edizione 2019 della SAM, lanciato dalla WABA (World Alliance for Breastfeeding Action). In linea con Unicef e Organizzazione Mondiale della Sanità, per l’Azienda Sanitaria Toscana sud est la promozione della salute di mamme e bambini, anche attraverso la pratica dell'allattamento materno, è di primaria importanza in tutti i punti nascita.
volantino SAM 2019valdarno jpg