Sono collegate funzionalmente e professionalmente all’Unità Operativa Complessa di Oncologia Medica di Arezzo. Nominati i responsabili.

AREZZO – Istituite le Unità Operative Semplici di Oncologia (ambulatorio e Day Hospital) negli ospedali di Bibbiena e Sansepolcro. E’ quanto deliberato dalla Asl Toscana sud est lo scorso 22 febbraio. Si tratta di Unità "Interne" ovvero collegate funzionalmente e professionalmente all’Unità Operativa Complessa di Oncologia Medica di Arezzo.

“L’assegnazione delle UOSI è avvenuta su domanda degli interessati, già dirigenti medici della UOC di Arezzo. Nel caso di più domande, mediante valutazione comparativa dei curricula – spiega Enrico Tucci, direttore del Dipartimento Oncologia della Asl Toscana sud est -

La UOSI di Sansepolcro è stata assegnata ad Elena Magnani, che già prestava la sua opera in Valtiberina, mentre la UOSI di Bibbiena è stata assegnata a Michele Sisani, oncologo di grande esperienza presente da molti anni ad Arezzo. Il loro compito sarà di mantenere e incrementare gli attuali livelli assistenziali nelle rispettive sedi e di gestire personalmente, ad Arezzo, anche i casi più complessi o che necessitino di particolari interventi di alta tecnologia”.

La delibera sarà operativa da metà marzo, e “concretizza l'impegno aziendale ad erogare trattamenti oncologici di alta qualità anche negli ospedali di riferimento territoriale, molto importanti nell'ottica di accesso alle cure che contraddistingue la USL Toscana Sud Est" conclude il direttore generale FF Simona Dei.