La Asl rinnova l’invito alla vaccinazione gratuita
CORTONA – Un caso di meningite meningococcica segnalato ieri sera dalla Asl umbra al servizio di Igiene e prevenzione Asl Toscana sud est. Il ragazzo è residente in Umbria ma frequenta l’Istituto Signorelli di Cortona.
Il servizio di Igiene Pubblica della Asl Toscana sud est ha contattato questa mattina il dirigente scolastico per informare i genitori dei ragazzi, compagni di classe, e invitarli ad effettuare la profilassi antibiotica prevista in questi casi.
La profilassi è prevista per i contatti stretti e non per contatti casuali, come possono essere i ragazzi incontrati nel corridoio o negli spazi comuni. Non è prevista nemmeno per i contatti dei contatti, ad esempio gli amici dei genitori o dei fratelli del ragazzo.

Non è ancora noto il sierogruppo del meningococco che ha determinato il caso. Si ricorda a tutti i genitori ed ai ragazzi che è importantissimo aderire alla vaccinazione antimeningococcica offerta gratuitamente in Toscana dal calendario vaccinale regionale contro il meningococco C nel secondo anno di vita, a 6-9 anni, e nell'adolescenza. La vaccinazione contro il meningococco B è offerta gratuitamente nel primo anno di vita ai nati dal 2014, e in copagamento nelle altre fasce di età.